Per proteggere la nostra casa da eventuali furti, danneggiamenti di ogni tipo e da incendio, è possibile stipulare un’assicurazione sulla casa che intervenga in questi casi.

Grazie a questa assicurazione si potrà ricevere un indennizzo qualora si presenti un evento dannoso coperto dall’assicurazione.

A fronte di un pagamento, detto premio, alla società assicurativa, si avrà la possibilità di limitare i danni economici che sarà costretto a sostenere l’assicurato qualora si verifichi un qualsiasi evento dannoso.

Per scegliere il tipo di assicurazione adatto alle proprie esigenze, occorre rivolgersi agli agenti assicurativi competenti che offriranno consigli utili al fine di effettuare la scelta migliore.

Non c’è alcuna legge che imponga la stipula di una polizza sulla casa, l’unica assicurazione sulla casa è quella richiesta dalle banche che erogano prestiti e mutui per l’acquisto di immobili.

Solo stipulando la polizza assicurativa è possibile ottenere la somma richiesta, a tutela del valore dell’immobile.

L’assicurazione più richiesta è quella che copre i danni provocati da incendi o esplosioni provocate da scariche elettriche o perdite di gas.

Esistono altre tipologie di polizze casa:

  • l’assicurazione furto, che copre i danni ai beni che si trovano all’interno della casa provocati da rapina, estorsione, atti vandalici e furto;
  • l’assicurazione per responsabilità civile per danni a terzi, che solleva l’assicurato e la sua famiglia da eventuali risarcimenti dovuti a terzi qualora ci fossero danni dovuti, ad esempio, alla conduzione della casa o nella vita privata;
  • l’assicurazione fenomeno elettrico copre invece la propria casa da scariche elettriche o fulmini che causino il danneggiamento di pannelli solari, impianti fotovoltaici o apparecchi elettrici o elettronici presenti in casa;
  • un altro tipo di assicurazione è quella per acqua condotta, la quale indennizza i danni alla casa causati dall’acqua, quali l’occlusione accidentale di impianti idrici, fognari, pluviali ed igienici e in caso di fughe di gas.

Il costo dell’assicurazione sulla casa varia da assicurazione ad assicurazione e dipende dal tipo di garanzie scelte dal cliente tra le varie soluzioni proposte dalle varie compagnie assicurative. Solitamente è previsto il pagamento del premio annuale.

Per ottenere l’indennizzo è necessario contattare immediatamente il proprio agente assicurativo per denunciare il sinistro ed avviare quanto prima la relativa procedura per ottenere il pagamento.

Occorrerà inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno contenente il modulo per la richiesta risarcimento danni all’assicurazione e allegarvi la documentazione che provi il sinistro.

Il risarcimento si otterrà subito dopo la perizia del tecnico incaricato.

E’ sempre opportuno stipulare un’assicurazione sulla casa, al fine di proteggerla da ogni evento dannoso e, soprattutto, proteggere gli oggetti di valore custoditi all’interno.

Questa necessità non sussiste per l’inquilino che non ha molti oggetti di valore o per il proprietario di casa che affitta il proprio appartamento non ammobiliato.

In quest’ultimo caso, il pagamento dell’assicurazione graverebbe sul proprietario di casa, al quale, probabilmente, non converrà stipulare tale polizza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.